PDF Export
 

Connessione alla rete universitaria tramite VPN

Cos'è una VPN?

VPN - Virtual Private Network - è un termine che indica una connessione di rete resa privata dalla cifratura (crittografia) dei dati tra due o più punti su una rete pubblica come Internet. Tra i vari utilizzi possibili vi è quello di potersi collegare, da un qualunque punto di accesso ad Internet, ad una rete aziendale come se si fosse connessi direttamente dall'interno, potendo quindi accedere remotamente a risorse normalmente confinate.

A cosa serve connettersi con la VPN di Ateneo?

  • ad accedere a servizi informatici non esposti a Internet e/o riservati a particolari utenze;
  • ad accedere in desktop remoto sulla propria postazione dell'ufficio, ad esempio quando si è in Smart Working.

NOTA BENE: la VPN di Ateneo NON serve per:

  • accedere alle risorse bibliografiche elettroniche messe a disposizione dal Servizio Bibliotecario d'Ateneo (ATTENZIONE: per questa esigenza è disponibile il servizio EZproxy), salvo rari eccezionali casi dovuti ad incompatibilità tecniche;
  • usare gli account di posta @units.it (webmail e server, se configurati correttamente, funzionano da tutta Internet);
  • navigare su “normali” siti dell'Università;
  • navigare su normali siti Internet.

Il servizio VPN è necessario solo per alcune risorse riservate, solo nel caso si acceda da una rete esterna all'Università (per esempio da casa, da una connessione mobile…). Per favore controllate con gli amministratori delle specifiche risorse se sia necessaria la VPN in questo caso.

Come posso connettermi al servizio VPN di Ateneo?

NOTA: ricordiamo che chi si collega alla rete universitaria (quindi anche attraverso un sistema VPN) accetta le norme di utilizzo della stessa.

Innanzitutto per il collegamento al servizio VPN è necessario possedere delle credenziali d'Ateneo (nome utente e password) valide.

Attualmente l'Università di Trieste fornisce il collegamento via VPN secondo due modalità:

  • mediante l'installazione sulla propria macchina di un apposito software client che redirige tutto il traffico di rete della macchina attraverso la connessione VPN;
  • accesso di tipo WebVPN, che non richiede l'installazione di un software ma permette di accedere a risorse solo di tipo web attraverso un normale browser.

Accesso in modalità client

Il client, ossia il software per realizzare la connessione VPN, è scaricabile dalla pagina di download.

ATTENZIONE: le versioni di sistema operativo supportate dall'Area dei servizi ICT sono esclusivamente quelle previste dalla versione di client disponibile per il download e che siano ancora mantenute dalla casa produttrice.

Accesso in modalità WebVPN

L'accesso al servizio WebVPN è accessibile da questa pagina.

Durata della sessione

NOTA BENE: per ottimizzare l'utilizzo delle risorse, il servizio VPN ha un timer che disconnette la sessione dopo un certo tempo di inattività.

Visualizzazione del collegamento

In Windows la visualizzazione della connessione avvenuta con successo può essere un po' fuorviante e indicare “nessun accesso ad internet” nonostante la connessione VPN funzioni correttamente; per verificare si può fermare il puntatore del mouse o cliccare sull'icona del FortiClient nell'area delle notifiche, oppure su quella delle connessioni di rete, e controllare lo stato della connessione “fortissl”:

Richieste di assistenza

Se, nonostante le istruzioni riportate su questa pagina e quelle collegate, si dovesse continuare a riscontrare dei problemi con il servizio VPN, si può contattare il servizio reti per ricevere assistenza. Per favore esporre il problema nella maniera più completa possibile, grazie.

connect/vpn/vpn-it.txt · Ultima modifica: 2023/02/28 11:29 (12 mesi fa) da mmalabotta
 
Ad eccezione da dove è diversamente indicato, il contenuto di questo wiki è soggetto alla seguente licenza: CC Attribution-Noncommercial-Share Alike 4.0 International
© 2016 Università degli Studi di Trieste - Webmaster - Dove Siamo - Privacy - Accessibilità
Recent changes RSS feed Donate Powered by PHP Valid XHTML 1.0 Valid CSS Driven by DokuWiki