PDF Export
 

Archivio o memoria credenziali Android

Per molti usi legati a connessioni VPN o connessioni Wi-Fi, è necessario installare sul proprio dispositivo dei certificati utilizzati per validare il server con cui ci stiamo collegando (sia esso il server VPN o un server di autenticazione Radius per il Wi-Fi).
Questo garantisce di non comunicare le nostre credenziali di accesso a soggetti malevoli che possono facilmente introdursi nella nostra connessione.

Quando si installa un certificato (come ad esempio succede quando si installa il profilo eduroam), Android lo scrive in un archivio a sua volta protetto con modalità che variano a seconda delle implementazioni, marca e modello del dispositivo.

Comunemente questa protezione avviene richiedendo all'utente di impostare una password o un PIN o una sequenza o l'uso di parametri biometrici facciali o digitali.
La modalità scelta verrà richiesta ogni volta che si “sveglia” il telefono dalla modalità standby.

Se non si ricorda il pin o la password dell'archivio credenziali, dopo un certo numero di immissioni errate, normalmente il sistema propone di cancellare definitivamente tutto l'archivio delle credenziali e crearne uno nuovo, vuoto.

La password della memoria credenziali NON è la password dell'account universitario e NON DEVE ESSERE UGUALE a quest'ultima.

connect/wifi/archivio-credenziali-android.txt · Ultima modifica: d/m/Y H:i da albrizio
 
Ad eccezione da dove è diversamente indicato, il contenuto di questo wiki è soggetto alla seguente licenza: CC Attribution-Noncommercial-Share Alike 4.0 International
© 2016 Università degli Studi di Trieste - Webmaster - Dove Siamo - Privacy - Accessibilità
Recent changes RSS feed Donate Powered by PHP Valid XHTML 1.0 Valid CSS Driven by DokuWiki