PDF Export
 

Rete wireless di Ateneo

La rete wireless di Ateneo supporta generalmente le tecnologie Wi-Fi 802.11a/g (si sta progressivamente implementando anche ac) ed è presente nelle zone coperte dal servizio visualizzabili sul sito https://wireless.units.it/coverage/.

La copertura è stata inizialmente progettata per l'accesso con PC portatili e NON per smartphone o tablet, che richiedono una copertura molto più capillare e onerosa. È attualmente in corso un progetto triennale di ampliamento della copertura.

Chi si collega alla rete universitaria accetta le norme di utilizzo della stessa.

Prerequisiti per TUTTE le reti wireless
  • È necessario avere delle credenziali valide per l'accesso al servizio.
  • Una scheda Wireless di tipo 802.11g, 802.11a, 802.11agn, 802.11bgn, 802.11ac.
  • Un sistema operativo con il DHCP abilitato (impostazione normalmente attiva: se si sta visitando questa pagina da una connessione wireless, il DHCP è già abilitato).
Configurazioni non supportate
  • Scheda Wireless di tipo 802.11b

I nomi delle reti (SSID) visualizzabili sul proprio PC attualmente disponibili sono:

eduroam

Terena Eduroam Logo - Scopri i vantaggi di Eduroam.
- Copertura

Identifica un servizio di roaming mondiale sulle reti accademiche, protetto con tecnologia WPA2 Enterprise.

Prerequisiti aggiuntivi
  • Una scheda Wireless che supporti WPA2 Enterprise.
  • Per accedervi è necessario configurare opportunamente il PC/terminale: il sistema consigliato è utilizzare il servizio eduroamCAT, in alternativa sono disponibili alcune guide.

units

Identifica un servizio facilmente accessibile, ma il traffico non viene criptato (è facilmente intercettabile) e bisogna quindi prestare attenzione ad usare protocolli di tipo sicuro (HTTPS, POPS, SMTPS, IMAPS, SSH, ecc…) quando si trasmettono informazioni personali o riservate.

La rete units è limitata nell'accesso ad alcuni servizi.

Viene inoltre limitata la banda di accesso.

Per collegarsi a questa rete, basta selezionarla sul proprio dispositivo: il sistema dovrebbe avvisare della necessità di effettuare l'accesso e far apparire automaticamente la pagina di autenticazione. Se così non fosse, la pagina dovrebbe apparire quando si comincia a navigare con un browser (Internet Explorer, Firefox, Safari, Chrome, ecc…).

:!: Se la prima pagina che si tenta di visualizzare è una pagina https (protetta da certificato) è possibile che il browser segnali un problema di sicurezza in quanto il certificato della pagina di autenticazione è diverso da quello del sito che si vuole visitare: per evitare questo problema puntare il browser su un sito puramente http.

:!: Attenzione!!! Essendo la rete wireless units non protetta, è possibile che la pagina di autenticazione che viene visualizzata non sia quella legittima ma che qualcuno tenti di intercettare le credenziali: per sincerarsene, si deve verificare (PRIMA di immettere username e password) che l’impronta digitale dei certificati del server presentati dalla pagina di autenticazione corrispondano a quelli previsti.

Prerequisiti aggiuntivi
  • Un browser con supporto javascript ed ssl (la maggior parte dei browser attuali).
Ulteriori configurazioni non supportate
  • Navigazione tramite proxy
  • Utilizzo di DNS diversi da quelli assegnati via DHCP

units-sec

Questa rete non dovrebbe mai essere selezionata da un utente: è un servizio di rete privata, protetta con tecnologia WPA2 e dedicata a PC in dominio Windows DS.

La configurazione di questa rete sui PC è riservata ai tecnici universitari e viene configurata solitamente su dispositivi mobili ad uso condiviso.

Questa rete non è collegata ad Internet. È possibile configurare il server proxy per navigare su Internet in maniera limitata. Sulla maggior parte dei sistemi in dominio, l'impostazione del server proxy avviene in maniera automatica.

Prerequisiti aggiuntivi
  • È necessario avere un terminale associato al dominio Windows DS.
  • Una scheda Wireless che supporti WPA2 Enterprise.

Reti collegate

erdisu

Rete wireless analoga alla rete units la cui distribuzione è curata dall'ARDISS nelle aree di propria competenza come ad esempio gli alloggi degli studenti.

eduroam c/o ARDISS

Rete wireless analoga alla rete eduroam universitaria la cui distribuzione è curata dall'ARDISS nelle aree di propria competenza come ad esempio gli alloggi degli studenti.

Accesso autenticato alla rete cablata

Terena Eduroam Logo - Scopri i vantaggi di Eduroam.
- Copertura

Alcuni rami di rete cablata possono comportarsi come la rete Wireless eduroam (lo stesso configuratore eduroamCAT per l'accesso wireless può configurare anche la rete cablata; in assenza di tale configurazione sul dispositivo, normalmente l'accesso si comporta come per la rete units) o Wireless units.

Se il dispositivo non visualizza automaticamente la schermata di autenticazione, per accedere alla rete puntare il proprio browser al sito che si vuole visitare: verrà presentata la pagina informativa.

:!: Se la prima pagina che si tenta di visualizzare è una pagina https (protetta da certificato) è possibile che il browser segnali un problema di sicurezza in quanto il certificato della pagina di autenticazione è diverso da quello del sito che si vuole visitare: per evitare questo problema puntare il browser su un sito puramente http.

Dopo aver accettato le condizioni di utilizzo, apparirà la pagina di login. Una volta accreditati è possibile usare la rete mantenendo aperta (o minimizzata) la finestra di autenticazione.

Prerequisiti
  • È necessario avere delle credenziali valide per l'accesso al servizio.
  • Una scheda di rete Ethernet.
  • Un cavo di rete (Fast Ethernet Patch Cable) di categoria almeno 5e.
  • Un sistema operativo con il DHCP abilitato (default).
connect/wifi.txt · Ultima modifica: d/m/Y H:i da mmalabotta
 
Ad eccezione da dove è diversamente indicato, il contenuto di questo wiki è soggetto alla seguente licenza: CC Attribution-Noncommercial-Share Alike 4.0 International
© 2016 Università degli Studi di Trieste - Webmaster - Dove Siamo - Privacy - Accessibilità
Recent changes RSS feed Donate Powered by PHP Valid XHTML 1.0 Valid CSS Driven by DokuWiki